È raro che io rida di un animale, e quando ciò accade mi accorgo poi ripensandoci meglio che in realtà ridevo di me, dell’uomo, di cui l’animale mi aveva presentato una caricatura più o meno spietata.”

Konrad Lorenz, Zoologo ed etologo austriaco, 1903-1989

Ben ritrovati! Sono passati esattamente 10 anni dalla prima edizione della Guida “La Città a 4 Zampe”. Proprio per questo siamo voluti tornare. In 10 anni tanto è cambiato. Siamo cambiati noi, è cambiata la nostra città, i tempi, le aziende, i professionisti del settore, la stessa relazione con i nostri pet, sempre più numerosi.

Solo per offrire un dato, il numero di animali iscritti all’anagrafe canina nel Comune di Rimini e presenti sul territorio, al 31 dicembre 2019, è di 18.508 cani e 4.012 gatti!

Così eccoci con lo stesso impegno di allora: mettere a disposizione della Città una piccola guida per informare e orientare su come migliorare la qualità della vita e della relazione con i nostri pet.

La Guida “La Città a 4 zampe” si rivolge al residente e al turista, cittadino temporaneo che soggiorna in Riviera per un periodo determinato e che sempre più spesso arriva in città con il proprio pet ed è alla ricerca di punti di riferimento sicuri per hotel, spiagge, servizi di dog e pet sitting, educazione, sport, tempo libero e l’assistenza sanitaria
ed altro ancora.

Torniamo con l’edizione cartacea ma non solo. Non siamo infatti riusciti ad accogliere i tantissimi stimoli e contributi che in questi mesi abbiamo ricevuto da chi ha colto il senso di questo progetto e ci sta supportando: aziende e professionisti del settore, amministrazioni locali, privati cittadini, associazioni.

L’interesse che abbiamo è quello offrire contenuti ed informazioni di qualità grazie al sostegno di partner locali competenti e sensibili agli scopi dell’iniziativa, desiderosi di agire per offrire valore un aggiunto alla comunità di riferimento.

Gli animali sono in relazione con l’uomo da sempre. Rispetto al passato, però, le condizioni oggi sono assai diverse. Molti dei nostri pet vivono in città, un ambiente che non è certamente il loro.

Da tutto ciò nasce l’esigenza di conciliare diritti e doveri dei pet, diritti e dei doveri dei proprietari, diritti e doveri dell’intera comunità.

“La Città a quattro zampe” propone e valorizza alcune figure professionali, in primissimo luogo la figura del medico veterinario, che svolge la propria attività sulla base di un preciso codice deontologico.

Altri principi che vogliamo ancora fare nostri sono quelli della corretta e ampia informazione, dell’utilità e della fruibilità della stessa da parte del cittadino proprietario di un pet. Così come con la precedente edizione, non si pretende certo l’esaustività.

Vogliamo però compiere la nostra parte su un argomento in cui crediamo ci
siano ancora tante cose da fare, insieme naturalmente! Buona lettura.

Domenico Chiericozzi

Direttore Città 4 Zampe


SFOGLIA LA GUIDA ONLINE

Un pensiero su “Una piccola guida per chi ama gli animali”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *