L’obiettivo primario della LNDC è offrire a cani e gatti un futuro migliore, affinché siano accolti in una casa e soprattutto da una famiglia, da cui ricevere amore e rispetto. Per questa ragione l’impegno dei volontari dell’associazione si manifesta con costanza, su diversi fronti.


I dati di LNDC (Lega Nazionale Difesa del Cane) parlano chiaro. Si parla di 3000 volontari, in ben 100 sedi dislocate in varie parti d’Italia. Sono inoltre 30.000 gli animali soccorsi ogni anno e 50.000 vengono attualmente accuditi e curati presso le strutture dell’associazione. Si tratta perlopiù di cani e gatti con una vita segnata da sofferenze e soprusi.

Tra le loro principali azioni vi è la raccolta di firme tramite le petizioni. L’intento è sensibilizzare la società riguardo le maggiori problematiche che affliggono il mondo animale, tra cui i maltrattamenti, gli abbandoni o peggio le uccisioni.

In questo articolo puoi scoprire tutte le petizioni che l’associazione ha lanciato per salvare cani e gatti in difficoltà e quanto un tuo piccolo gesto, ovvero la tua firma, possa ridare loro la dignità e i diritti di cui dovrebbero sempre godere.

“Amare non è un lusso”.

“Amare non è un lusso”, queste le parole adoperate da Lega Nazionale Difesa del Cane per descrivere un problema che si abbatte sulla società di allora come quella odierna. Oltre il 40% delle famiglie italiane infatti possiede almeno un animale domestico. Ciò incide notevolmente in termini economici sul bilancio famigliare. La spesa comprende:

  •  cibo e alimenti specifici, 
  • integratori, 
  • antiparassitari, 
  • oggetti e strumenti di uso comune (guinzagli, cucce, giochi…)
  • cure mediche necessarie nel corso della vita del proprio animale. 

La richiesta è dunque rivolta allo Stato. Si chiede a tal proposito la riduzione e l’esenzione dell’IVA, oltre ad un servizio di mutua per i cittadini meno abbienti. Insieme all’obiettivo pratico vi è quindi quello morale, ovvero di non far passare l’idea che gli animali domestici siano un oggetto, o peggio un bene di lusso, e siano piuttosto da considerarsi un membro della famiglia. 

Puoi avere maggiori informazioni e lasciare la tua firma accedendo alla pagina di LNDC “Amare non è un lusso”.

“Sono qualcuno. Non qualcosa”.

Un’altra importante petizione lanciata dalla Lega Nazionale Difesa del Cane è “Sono qualcuno. Non qualcosa.” Al centro di essa c’è proprio la lotta che quotidianamente l’associazione compie per il rispetto e il diritto alla vita di ogni essere vivente.

Tutt’oggi infatti molte leggi non difendono gli animali, risultando obsolete e inadeguate. Molti di essi vengono seviziati, torturati e uccisi e i colpevoli non vengono quasi mai puniti, o perlomeno non in base al danno arrecato alle loro vittime. Tutto solo ed esclusivamente a causa di quanto previsto dalla Legge.

Con questa petizione l’obiettivo primario è la condanna dell’ignoranza e della cattiveria che purtroppo descrive questi brutali aggressori. Si chiede dunque allo Stato un intervento legislativo affinché gli animali possano presto beneficiare di maggiore tutela e sicurezza.

Puoi avere maggiori informazioni e lasciare la tua firma accedendo alla pagina di LNDC “Sono qualcuno, non qualcosa”.

“Questione di principio”.

La terza petizione di LNDC citata in questo articolo è stata chiamata “ Questione di principio”. Si, perchè se gli umani hanno diritto a cure e farmaci a prezzi ragionevoli o addirittura gratuiti, non vale la stessa regola per i nostri amici a quattro zampe.

I medicinali ad uso veterinario infatti, nonostante abbiano spesso la stessa composizione e principio attivo dei medicinali impiegati ad uso medico, hanno prezzi ben più elevati. L’associazione definisce quanto appena descritto “un’ingiustizia”, a cui è necessario porre fine. Proprio per questa ragione molte persone non fornisco tutte le cure necessarie ai loro animali e non possono occuparsi adeguatamente della loro salute e del loro benessere.

L’obiettivo è quindi rendere il diritto di curarsi una possibilità di tutti, senza esclusione, grazie a prezzi più accessibili e ostacolando la concorrenza farlocca delle case farmaceutiche.

Puoi avere maggiori informazioni e lasciare la tua firma accedendo alla pagina di LNDC “Questione di principio”.

Per condividere con noi un pensiero o una riflessione in merito, lascia un commento sul sito oppure sulla nostra pagina Facebook, perchè ogni piccolo gesto può essere un grande aiuto per migliorare la loro vita. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *