Valentina diventa Educatrice Cinofila unendo alla passione tanta formazione. Per il momento “è felice così” anche se …


Trasformare la propria passione per gli animali in un vero e proprio lavoro. Ed è stato proprio il grande amore per gli animali che ha portato Valentina Manicardi, 39 anni a San Marino da molti anni a diventare una Educatrice Cinofila certificata CSEN (Centro Sportivo Educazione Nazionale) e AIECI (Associazione Istruttori Educatori Cinofili Italiani), oltre a Pet Sitter. Valentina, che svolge la sua attività tra San Marino e la provincia di Rimini, ci racconta la sua storia.

Valentina, quando è nato il tuo amore per i pelosetti? E quando, invece, hai deciso di trasformare la sua passione in un mestiere?

Ho sempre avuto una spiccata propensione e sensibilità per gli animali. In passato ho lavorato molto in ambito equestre e poi, 2 anni e mezzo fa, giunta ad un bivio nella mia vita, ho avuto un’ illuminazione grazie ad una amica e ho capito quale poteva essere il mio lavoro perfetto: l’Educatrice Cinofila e la Pet Sitter.

Che cosa fa esattamente una Educatrice Cinofila e Pet Sitter?

L’Educatrice Cinofila entra in gioco quando qualcuno vuole adottare un cane e chiedere un consiglio sul tipo di animale più adatto al proprio stile di vita o per capire se è compatibile con gli altri animali di casa e come comportarsi per l’inserimento, oppure quando si vuole prendere un cucciolo e sapere come crescerlo al meglio, o anche quando ci sono problemi di vario tipo coi propri cani. Il Pet Sitter, invece, si occupa degli animali domestici quando i proprietari vanno in vacanza, o hanno difficoltà di sorta ad occuparsi di loro.

Quali caratteristiche bisogna possedere per portare avanti questo lavoro?

Per esserlo non basta la passione e l’amore per gli animali, ma ci vogliono conoscenze tecniche, professionali e specifiche per sapere come approcciarsi ai cani soprattutto, ma anche agli altri animali, nel modo più corretto. Devi capirli a fondo per garantire il loro benessere, soddisfare le esigenze o risolvere dei problemi. E questo è possibile solo attraverso tanto studio, così ho cercato subito un valido corso per educatore cinofilo per partire nel modo più professionale possibile anche come Pet Sitter. La mia formazione è durata più di un anno, ma non è mai finita: un educatore cinofilo è in continua crescita e aggiornamento.

 A casa, invece, hai per caso un cane o un gatto di cui occuparti?

Con me e il mio compagno vive solo un gatto: “Dalì”, un bellissimo europeo di 3 anni. La casa in cui vivo non mi permette, ora, di tenere più animali e, inoltre, essendo spesso fuori per occuparmi degli animali degli altri, non potrei farlo coi miei nel modo migliore! In questo modo tutte le mie energie sono concentrate per i “pets” altrui e sono felice così!  

Progetti per il futuro?

Per il momento ho già realizzato gran parte delle mie aspirazioni ma potrei sempre ingrandirmi. Non escludo in futuro di aprire una pensione per cani e magari un piccolo campo per fare lezioni di educazione cinofila, perché no!?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *